Nessun Dorma in Parma! – Turandot

Nessun Dorma e il conseguente do di petto de All'alba vincerò sono noti in lungo e in largo e hanno ormai assunto vita propria, staccati dalla storia e dell'opera cui appartengono. Temo che una buona metà delle persone - sic! - in grado di citare e/o gorgheggiare i famosi versi non abbia idea, ad esempio,…

Tremate, tremate… Macbeth!

Colpevolmente in ritardo, anche se chi di voi mi segue su instagram sa già qualcosa a riguardo, mi trovo a recensire l'ultima opera lirica che ho visto a teatro, proprio l'ultima prima della grandiosa apertura della stagione della Scala la prossima settimana... Ma non guardiamo troppo al futuro! La scorsa domenica il Teatro Ponchielli della…

I Due Foscari – Sotterfugi sulla Laguna

Questo è il terzo anno in cui ho un motivo in più per amare l'autunno, perché ho la fortuna e l'onore di essere ospitata da quello che sta diventando un bel pool di teatri operistici, che proprio in questa stagione si mettono a spolverare palchetti e buche d'orchestra e riprendono la loro attività. Da settembre…

Aida: fiamme, battaglie e trombe egizie all’Arena di Verona

Quella che vi apprestate a leggere è una nuova puntata della rubrica Cronache dal Palchetto (le puntate precedenti: qui, qui e qui), anche se un po' atipica, dato che questa volta non c'è nessun palchetto. D'altronde, ero all'Arena di Verona! Alta 31 m e con una pianta ellittica di circa 152x123 m, fu inaugurata nel…

Attila, fuoco e fiamme – Festival verdi 2018

Ero talmente piccola che non ricordo la prima volta che ho ascoltato un'aria di Giuseppe Verdi, ma le sue musiche sono sempre state presenti nella mia vita, avendo dei parenti melomani. Fino a quando non ho visto la mia prima opera, però, la grandezza di questo signore che a scuola associavano al re d'Italia non…

Spoiler Alert

Come penso molti di voi sapranno già, ci sono momenti in cui La Strega smette i pregiati panni magici e ne indossa di più seri, per scrivere in via ufficiale, fuori da questo blog. A dire la verità, non è che io smetta mai di essere Strega; un po' come quando Superman si traveste da…

Andrea Chénier alla Scala

Come da tradizione alle 17:45 del giorno di Sant'Ambroeus ero in pole position sul cadreghino del Covo Stregonesco, in attesa dell'inizio della Prima della Scala, che oramai è trasmessa in tv con grande gioia della sottoscritta, che per il momento non può permettersi un biglietto per quel teatro. 🙂 Quest'anno la scelta dell'opera di apertura…