Tag

,

indiscrete

Che la Strega ami il cinema è cosa nota a tutti, che ultimamente io non abbia parlato dell’argomento, pure. D’altronde, se rischiavo di addormentarmi sui mezzi dell’ATM alle 19 di sera la possibilità di andare a vedere qualcosa al cinema ricordandomi successivamente il cosa, come, dove e perché era scarsina, ne converrete. Parliamo dunque di cinema oggi, per mezzo di un bel tag game che ho rubacchiato a MariaSte con il preciso intento di riprendere a pubblicare i post in modo soft. Con venticinque domande sul mondo del cinema, insomma. 😉

  1. Il personaggio cinematografico che vorrei essere?4f7149757a746c4464c97314d1a41cd1
    Il cattivo. Uno di quei bei cattivi cinematografici che ti regge il film da solo e si contrappone all’eroe, che spesso è un po’ sciapo.
  2. Genere che amo e genere che odio?
    Oddei, non ho un grandissimo feeling con il cinema italiano di oggi, ma se ben motivata guardo più o meno tutto. E poi critico. XD
  3. Film in lingua originale o doppiati?
    Se mi è possibile (e se la comprendo!) la lingua originale.
  4. L’ultimo film che ho comprato?
    Eh, con Netflix et similia parliamo di un bel po’ di tempo fa… Valgono anche i film regalati? In questo caso mi hanno cortesemente omaggiata di una copia di Dunkirk, per dei pianti inconsolabili.
  5. Sono mai andato al cinema da solo?
    No, ma vorrei tanto farlo.
  6. Cosa ne penso dei Blu-Ray?
    Cosa ne penso? ^^ L’importante è che il film impresso sul supporto sia bello.
  7. Che rapporto ho con il 3D?
    Non lo amo e penso che ci siano veramente pochi film che meriterebbero una visione in 3D, che comunque io non trovo imprescindibile.
  8. Cosa rende un film uno dei miei preferiti?
    Dipende. In genere deve essere una pellicola che colpisce al cuore, con emozioni intense e personaggi degni di questo nome. Poi ci vogliono dei bravi attori, un ritmo narrativo che segua un passo abbastanza sostenuto, scene, costumi, colori… Sono difficile, insomma!
  9. Preferisco vedere i film da solo o in compagnia?
    La compagnia è meravigliosa per recarsi a vedere il film (e per parlarne dopo!), ma una volta davanti allo schermo ognuno di noi è da solo, no?
  10. Ultimo film che ho visto?
    Al cinema Red Sparrow, e potevo evitarmelo. Su altri supporti, le trilogie di Peter Jackson sul Signore degli Anelli e Lo Hobbit: mi conciliano lo studio!
  11. Un film che mi ha fatto riflettere?
    Il Diritto di Contare
    (T. Melfi, 2016) è un film che mi ha colpito molto e che, se non mi ha propriamente fatto riflettere, mi ha lasciata pensierosa.
  12. Un film che mi ha fatto ridere?
    Più che film in toto, ci sono alcune scene che mi fanno ridere ogni volta che le vedo. Per non sfoderare i vecchi classici dell’infanzia, qui cito Le Riserve, film Warner Bros con Gene Hackman e Keanu Reeves (ragazzi, io rido sempre come una scema), o Animali Fantastici e Dove Trovarli.
  13. Un film che mi ha fatto piangere?
    C’è un punto in Mary Poppins da cui comincio a piangere come un vitello, motivo per cui non lo guardo mai. ^^ Per la recente storia cinematografica, ho già citato Dunkirk. Lacrime. Lacrime ovunque.
  14. Un film orribile?
    Dovrei fare una lista… Ultimamente escono tante pellicole che farebbero meglio a stare nell’ombra.
  15. Un film che non ho visto perché mi sono addormentato?
    Non mi è mai capitato di addormentarmi durante un film, né in casa e men che meno al cinema. Ciò non significa che io non abbia mai visto pellicole che indubbiamente favoriscono il sonno.
  16. Un film che non ho visto perché stavo facendo le “cosacce”?
    Film (buono) > cosacce. Sempre.
  17. Il film più lungo che ho visto?
    Ho fatto una breve ricerca: il film più lungo che ho visto è I Dieci Comandamenti, di C.B. De Mille con Charlton Heston e Yul Brynner (1959). Incidentalmente, è anche uno dei miei film preferiti. ^^
  18. Il film che mi ha deluso?
    In generale ho un problema con i sequel da tempo immemore. Mi esalto terribilmente per un film, poi ne fanno uscire un seguito e io vado al cinema piena di aspettative… segue il disastro.
  19. Un film che so a memoria?
    I Dieci Comandamenti,
    di cui ho già parlato, è gloriosamente affiancato da Ben Hur (1960). Posso poi recitare tutto il copione, in inglese, di Matrix e della trilogia del Signore degli Anelli, dato che sono usciti nel periodo in cui ho cominciato a guardare i film in lingua.
    morpheus-matrix
  20. Un film che ho visto al cinema perché mi ci hanno trascinato?
    Sia Twilight (non ricordo quale capitolo, non ricordo nemmeno il film: l’impressione, invece, rimarrà per sempre nella mia memoria) che Bel Amì. Mi ci ha trascinato una ragazza che aveva palesemente sviluppato una cotta per Robert Pattinson e che utilizzava il fatto che il suo ragazzo l’avesse mollata accollandole i suoi debiti come strategia di convincimento. Sono un tipo sensibile.
  21. Il film più bello tratto da un libro?
    L’ho già citato, Ben Hur (sempre quello del 1960, eh! Non venitemi a parlare di cavolate moderne!). Il libro è magnifico, ma il film ha più impatto.
  22. Il film più datato che ho visto? 5128ffba6xl-_sy445_
    Considerato che evidentemente mi piacciono i vecchi film? ^^ Il Grande Dittatore di Charlie Chaplin, del 1940.
  23. Miglior colonna sonora?
    Domanda difficilissima! Non lo so, ho alcune colonne sonore che amo in modo particolare, ma sceglierne solo una è impossibile!
  24. Migliore saga cinematografica?
    Per coerenza, trama, impatto e qualità (e anche cuore) indubbiamente Il Signore degli Anelli.
  25. Miglior remake?
    Quella dei remake è una questione spinosa. Personalmente non li apprezzo, vuoi perché il film originario possiede già un posto nel mio cuore che nessun nuovo venuto gli potrà strappare, vuoi perché oggettivamente si tratta spesso di tavanate mondiali.

Ebbene, questo è tutto! Consideratevi tutti nominati, nel caso voleste partecipare a questo giochino, oppure ditemi, ditemi qualcosa dei vostri gusti cinematografici!