Cronaca di una domenica in famiglia, ovvero che fare quando Rambo ha la febbre

Ebbene sì, signori. L’influenza ha intrappolato anche un Essere Superiore come Rambo tra le sue spire.

E cosa si fa quando si ha l’influenza? Si rimane a casa, giusto??
Peccato che a Rambo, questa storia del rimanere a casa, non sia mai piaciuta. Il suddetto Essere è infatti noto per essere andato fuori Milano con 39 e passa di febbre, essersi allenato e poi essere pure tornato a casa. Intero.
Tra le storie che preferisce raccontare c’è, tra l’altro, quella di quel campionato italiano vinto con delle costole rotte… insomma, l’idea che una semplice influenza da quattro soldi riesca a fermare uno come Rambo è, diciamocelo, ridicola.
Io e la Genitrice, però, ci proviamo a tenerlo nel Covo.

Ieri, ad esempio, siamo state costrette a rimanere tappate in casa, di modo che non venisse in mente di uscire a lui. Abbiamo anche organizzato una sostituzione all’attività rambica per oggi, e un’altra per la lezione che avrebbe dovuto tenere questa sera. Rambo sembra al momento essersi rassegnato alla sua prigionia, ma ha già dichiarato che domani intende uscire.
Qualcuno mi può consigliare un rivenditore di corde e legami resistenti? Quelli che scalano l’Everest, ad esempio, dove comprano la loro attrezzatura?
Saprò relazionare l’esito della missione Lega-Rambo-Al-Letto, ammesso e non concesso che mi restino le mani per farlo. 😉

La serata di una così esaltante domenica si è poi conclusa con l’annoso problema del micio di casa.
Io lo dico per voi, signori. NON cambiate la marca della sabbia per gatti a tradimento. Ne va della vostra sicurezza.
Ieri sera dopo le 23, la mia adorata divinità felina ha ben pensato di dimostrare la sua insicurezza e il suo disprezzo verso una nuova e costosissima sabbietta (comprata dalla Genitrice) al profumo di rosa e aloe. La sottoscritta e la Genitrice siamo rimaste dunque in bagno per una mezz’ora, intente a convincere il micio a fare i suoi bisognini nella cassettina.
Non è neanche il caso di precisarlo, ma registro qui lo stesso che il gatto non ci ha obbedito. -.-

Meno male che c’è il paciugo, a rilassarmi! ^^
Stay tuned per un nuovo, paciugosissimo, post a brevissimo!!! XD

5 pensieri riguardo “Cronaca di una domenica in famiglia, ovvero che fare quando Rambo ha la febbre

  1. Anche i mici hanno un’anima e di evince dalla sabbia. Tu al posto del micio cosa avresti fatto? Ti saresti piegata o sdegnosamente avresti rifiutato?
    La risposta vale più o meno come il forzare in casa il Rambo. Lui ci sta a farsi legare al letto porgendo l’altra guancia?
    Felice serata con Rambo e Micio
    Un caro saluto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...