…Di già?

Sembra che l’autunno sia in anticipo qui a Milano, e tutto sommato non mi dispiace.

Dell’estate mi ero già stancata, soprattutto dopo il piccolo incidentino con le mie UNICHE vacanze annuali, che non si è ancora risolto (devo chiamare l’Agenzia Viaggi questo pomeriggio. Rimanete collegati per tutte le novità! XD). E seriamente, riaprire l’Attività Rambica quando sono ancora tutti chiusi per ferie non è divertente. E nemmeno facile.

Così, è dal giorno del mio ultimo post che sto lavorando ore e ore davanti al computer per mettere assieme volantini promozionali, nuovi moduli di iscrizione, e listini prezzi. In più, grazie al proverbiale tempismo di Rambo, sto anche organizzando un Open Day previsto per la penultima settimana del mese.
Il tutto con il preziosissmo aiuto del Socio, di cui ho scoperto un’altra, inarrivabile qualità. La totale, incredibile mancanza di senso della priorità.
Vi giuro che sono rimasta sbigottita da questo innato talento che il Socio mi ha dimostrato solo qualche giorno addietro, e ne sono rimasta molto invidiosa. Ma sono sicura che potremo parlare più approfonditamente di tutto ciò un’altra volta.

Torniamo a quello che mi sta occupando in questi giorni, sì?

Questa mattina ha aperto anche la mia copisteria di fiducia, il che significa che sono tornata ne covo stregonesco con una scatola piena di volantini, moduli e poster, sotto la pioggia, e che, una volta all’asciutto, mi sono messa a fare telefonate su telefonate per rinnovare le convenzioni con le aziende.

Non appena ho ultimato queste poche cose, Rambo ha fatto il suo rientro nel covo stregonesco, che ha avuto da ridire su uno dei sette, SETTE, volantini da me preparati in meno di cinque giorni.

 

 

…Quand’è che torna l’estate?

6 pensieri riguardo “…Di già?

  1. Ha avuto da ridire che per una volta le indicazioni geografiche erano corrette?

    Lo capisco. Anche io mi sentirei disorientata di fronte a un simile crollo di certezze.

    Sul fatto delle priorità mi esprimerò quando ne parlerai, ma sappi che avrei già un commento sarcastico pronto in canna (non vedi l’ora vero?) XD

    1. diciamo che, dato che qui si tratta di lavoro e non di altro, avrei preferito che non avesse avuto da ridire. Anche perchè il volantino in oggetto è passato sotto sua supervisione PRIMA della stampa.

  2. Concordo: i genitori hanno da ridire per principio… Sulla composizione di materiale informativo o promozionale ho anche io le mie brave esperienze con mio padre la cui pignoleria credo abbia pochi paragoni…

Rispondi a Crimson74 Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...