James Bond in trasferta non convince

Tra la nuova insegnante di Yoga della palestra (reggerà la pressione? Riuscirà a cominciare il corso? Un sacco di domande stressanti, no? ^^) e l’esperimento cioccolatini ripieni (riuscito incredibilmente senza ustioni gravi ai miei polpastrelli!), ho trovato il tempo di visionare “Millennium – Uomini che odiano le donne”.

Dopo cotale incipit, mi piacerebbe involarmi in una lode sperticata sul film, o anche in una critica spietata e appassionata, ma… Ma la verità, signore e signori, è che questa pellicola mi ha lasciato completamente indifferente, tanto che confesso di trovare piuttosto difficile la stesura di questo post.

Generalmente considero Daniel Craig un buon attore, ma qui decisamente non è apparso al meglio della sua forma; come intuibile dal titolo del post, sembrava più che altro che James Bond avesse deciso di prendersi un bel periodo di ferie, abbia salutato M e si sia imbarcato sul primo volo per la Svezia.
Rooney Mara, interprete di Lisbeth, ha tutto il mio rispetto per come si è lasciata conciare dai truccatori e dai costumisti, ma c’era qualcosa nella sua interpretazione che proprio non andava. Mi piacerebbe sapere cosa, ma come dicono gli inglesi, I can’t put my finger on it.

Le scene crude abbondano, com’è giusto data la trama del libro e conseguentemente del film, ma non creano l’atmosfera giusta… Lo spettatore è portato più a un’annoiata indifferenza che a una anche minima partecipazione, e non credo che fosse questa l’intenzione del regista. ^^ Di solito presto attenzione alla colonna sonora, ma in questo caso non posso dire di ricordarmela. Non perchè fosse orrenda -altrimenti sì che ne avrei memoria! -, ma perchè era proprio anonima.

Ecco l’aggettivo giusto per Millennium: anonimo. Nè carne nè pesce.

…Sono sicura che questo non sia bene per un film. 😛

 

6 pensieri riguardo “James Bond in trasferta non convince

  1. eccoci… io a questo punto aspetterò che esca in dvd per noleggiarlo e gustarmelo in pieno… ho già visto il precedente film e mi sono innamorata (senza esagerare) di Noomi Rapace… l’ho trovata splendida e sono un po’ scettica su questo remake americano… si vedrà 😉

  2. Beh, leggendo questo post ho sorriso, e sai perché?
    Ieri, o l’altro ieri, non ricordo, ho letto una “recensione” completamente opposta alla tua, meno argomentata sicuramente.
    Mi ero detto: “Ehi, vai a vedere questo film che è bello!” (ah, io non ho visto nemmeno il primo adattamento cinematografico, quindi non posso fare paragoni) poi ho letto quello che hai scritto tu e… anche se sono un fautore dell'”i gusti sono gusti” quindi magari cambio idea! 🙂

    1. ^^
      I gusti sono gusti, hai ragione. E qualcuno deve anche aver apprezzato il film, perchè mi pare che l’interprete di Lisbeth sia in corsa per l’Oscar.

      …Da Strega col braccino corto, però, ti consiglio di aspettare e noleggiare il dvd: non so quanto costi un biglietto al cinema dove abiti tu, ma 8 euro per questa pellicola sono tantini… XD

      1. 7 e 80 per la precisione 🙂 Un furto se ci pensi (tipo due settimane fa erano 7 e 50… stanno impazzendo!) soprattutto per chi al cinema ci andrebbe anche tutti i giorni.
        Beh, sappi che accetto il tuo consiglio 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...