30 giorni di libri – #2 La tua citazione preferita

Quando leggo non penso alle citazioni, non mi viene proprio naturale.
La lettura per me è una specie di magia che attraverso le parole ti immerge in un universo nuovo, sempre diverso e a te ignoto (e questo è il bello!!).
Ricordare delle citazioni esattamente come le abbiamo lette sarebbe come sforzarsi di ricordare le parole di un incantesimo che ci hanno lanciato.

Detto ciò, amo molto le citazioni e ne ricerco spesso. Ci sono indubbiamente grandi menti che sono stati in grado di racchiudere un intero principio di saggezza -o di qualcos’altro^^ – in poche, semplici parole: come non apprezzare tanta maestria?
La citazione che sento più vicina da un po’ di tempo a questa parte non appartiene a “Il Piccolo Principe”, cosa che non dovrei sentire il bisogno di specificare…Dato però che le frasi del beneamato libro sopra citato vengono scritte, stampate, recitate, etc. un po’ dovunque e senza apparente motivazione, lo dico. ^^

La frase qui sotto è di un altro autore spesso chiamato in causa senza motivo, magari storpiando le citazioni o -sacrilegioooooo! -dimenticandosi le parole.
Se fosse ancora vivo, però, sono abbastanza sicura che a lui farebbe piacere lo stesso…L’importante, direbbe lui, è venir ricordati. ^^

“To live is the rarest thing in the world. Most people exist, that is all.” 

                                                                                   Oscar Wilde

6 pensieri riguardo “30 giorni di libri – #2 La tua citazione preferita

  1. ehehehe siamo in sintonia cara! Nemmeno io quando leggo bado alle citazioni.
    magari me le vado a rileggere dopo, quando a romanzo chiuso ci sono dei frammenti che mi ronzano in testa.
    Bella la frase di Wilde! *_*

    Ps non c’entra niente con il tuo post, ma ho visto la tua lista dei desideri su anobii, Il settimo papiro è bellissimo! Leggilo il prima possibile 😉

  2. Io ormai ho adottato la tattica della matita a portata di mano!
    Soprattutto quando leggo i libri la seconda volta, mi sottolineo quelle che più mi piacciono e poi me le segno da qualche parte!

  3. in effetti, nemmeno io sono un ‘tipo da citazione’: non ho mai capito (invidiandoli peraltro un pò), quelli che riescono a snocciolarti perfette citazioni a raffica… Nè amo leggere con la matita in mano per sottolineare i passaggi più ‘intensi’: mi deconcentra, stare lì con la matita per sottolineare… Anche per me aprire un libro significa buttarmi a capofitto in unaltro mondo… che poi possa discostarsi in maniera più o meno ampia da quello reale, per me è un dettaglio… Grazie della visita e del commento!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...